I'll kill you. Fuck.

Sono una ragazza italiana. Una ragazza come le altre,"Comune",
come direbbero alcuni di voi.
Forse un pò complicata in certi casi.
In cerca di qualcosa, ma non so manco io bene in cosa.
E "Certe volte vorrei semplicemente prendermi a pugni, forte."
Ecco tutto questa sono io, senza nome.

Home Theme Ask me Domande.

Non credo a chi ti ri-abbraccia dopo averti fatto a pezzi, perché gli basterà poco per ri-ferirti ancora.

Non credo agli amori che ritornano. Eppure mi è capitato di aspettare
quanto mai credevo fosse possibile aspettare.
Non credo a chi parla male degli altri. Perché, senza dubbio, con gli altri parlerà male di te.
Non credo a chi è amico di tutti, a chi ama tutti. Perché non si può provare lo stesso tipo di affetto per chiunque.
Non credo a chi non si pronuncia mai, a chi si amalgama sempre, a chi tifa per una squadra solo quando vince, e a chi in ogni cosa deve per forza guadagnarci, arrivare ad un fine.
Credo a chi si sbilancia, a chi parla anche quando sarebbe più comodo tacere, a chi non ha paura di farsi sentire, a chi ama senza sbandierarlo ai quattro venti, a chi si arrabbia e sbatte i pugni, a chi prima d’abbracciarti ci pensa un attimo; consapevole che con quell’abbraccio ti regalerà un po’ di sé.
Credo agli sguardi che dicono tutto, ai sorrisi anche quando va tutto male.
Credo ai baci del buongiorno, quando la giornata non è iniziata e il sonno impiastriccia ancora l’umore.
Credo a chi t’aiuta a rivestirti, dopo aver fatto l’amore, che a spogliarti son bravi tutti.
Credo a chi non si nasconde quando piange, ai tramonti, alle stelle cadenti, ai buoni propositi, ai sorrisi guaritori, alle dita che s’intrecciano.
Credo a quello che sei per me. E soprattutto, a come sono io quando sono con te.

Cit.

Marlon Brandon intervistato da Truman Capote, 1957 Kyoto, Giappone (via dipingolestelle)

Le persone sensibili sono parecchio vulnerabili; e più sei vulnerabile, più verrai brutalizzato, e che ti coprirai di cicatrici. Rischi di non evolvere mai, di non permetterti di sentire più nulla, perchè hai sempre sentito troppo

lalascrive (via lalascrive)

私はあなたを失いたくない。
私はあなたを失うことができない。

(Watashi wa anata o ushinaitakunai.
Watashi wa anata o ushinau koto ga dekinai.)

[Non voglio perderti.
Non posso perderti.]

(via terribiledisagiomentale)

Nankurunaisa. Credo sia una delle parole più belle del mondo. E’ giapponese e significa “Con il tempo si sistema tutto”. Cosa c’è di più giusto? di più rincuorante? Le difficoltà possano caderti addosso come sassi, puoi rimanere schiacciata sotto il loro peso. Ed è a quel punto, a quel punto che ognuno di noi dovrebbe urlare a più non posso “Nankurunaisa”. Sono le cicatrici che devi mostrare con fierezza. Perchè sono ciò che ti hanno permesso di diventare la persona che sei ora.

Eratroppobelloperessereunsogno ( via eratroppobelloperessereunsogno)

(Fonte: eratroppobelloperessereunsogno)

私と一緒に逃げる
Scappa via con me.

Thank you for being born as my brothers… I love you.

(via shiirasu)

Innamoratadell-amore (via innamoratadell-amore)

Sei uguale agli spiriti di Sweedenborg, un paradosso, sei sostanza che occupa uno spazio senza riempirlo. In questo caso, il mio cuore

Elena, The Vampire Diaries (via quelmareciavevafregato)

Magari non gliene fotte un cazzo davvero.

(via deepinmyboness)

(Fonte: mortadentroevuotafuori, via imieiocchibrillanoditristezza)

Come ci riesci? A comportarti come se non t’portasse niente. Come se non sentissi niente.
Io non ci riesco.
TotallyLayouts has Tumblr Themes, Twitter Backgrounds, Facebook Covers, Tumblr Music Player, Twitter Headers and Tumblr Follower Counter